Passatoie per matrimoni, guida alla scelta

I consigli de l’Atelier degli Eventi

Progettare gli allestimenti per il proprio matrimonio può rivelarsi davvero stancante per non dire difficile. Serve aiuto? Ecco alcuni consigli sugli allestimenti che non possono mai mancare.

Sebbene i fiori e il bouquet della sposa siano sempre al primo posto tra gli allestimenti della cerimonia, alcune coppie non sanno che esiste un elemento essenziale che valorizza l’allestimento floreale e soprattutto dona risalto al colore scelto: la passatoia.

Le passatoie, o passerelle, si trovano disponibili in diverse colorazioni e in diverse misure, da scegliere in base alla tipologia del rito, civile o religioso, ed in base agli spazi da allestire. Il primo consiglio è quello di assicurarsi che si tratti di una passatoia consistente, ovvero con uno spessore tale da impedire che venga bucata con i tacchi della sposa e delle damigelle, o ancor peggio che possa strapparsi.

Passatoie per matrimoni, i nostri consigli

Successivamente bisogna prestare molta attenzione alla scelta del colore della passatoia. Il motivo per cui le passatoie costituiscono l’elemento fondamentale che dona risalto alla scenografia della cerimonia è proprio la loro capacità di valorizzare il colore dei fiori ed eventuali fiocchi o accessori colorati. Come? In caso di rito religioso, se scelta in un colore chiaro (meglio scegliere una passatoia bianca) la passatoia donerà luce ad ogni ambiente e i fiori o gli accessori che vi saranno accostati risalteranno subito agli occhi di chi li guarda.

Provate ad immaginare il pavimento di una chiesa e ad accostarvi composizioni floreali contenenti si alcuni fiori colorati ma anche foglie verdi di riempimento… La composizione quasi “svanirà” all’interno di uno spazio così ampio e ricco di colori cupi come il legno delle panche o il grigio del pavimento con le sue consuete decorazioni.

img_1992

Provate ora ad immaginare la stessa scenografia su una pavimentazione bianca… I colori risaltano ed anche gli allestimenti più semplici. In caso, invece, di rito civile la passatoia vi aiuterà non solo a far risaltare petali e fiori che se disposti direttamente sul prato si “perderebbero”, ma soprattutto ad agevolare la camminata della sposa e delle donne che indosseranno scarpe col tacco. Il prato o la spiaggia, infatti, non sono di grande aiuto in queste situazioni, ma una buona passatoia renderà la scenografia più curata ed eviterà ogni disagio. Un altro importante consiglio è quello di fare attenzione alle misure della passatoia e soprattutto alla larghezza.

La passatoia larga solo 1 metro non è la scelta migliore perché costringe una “marcia stretta” e non consente il passaggio di due persone contemporaneamente, cosa molto grave quando si tratta di effettuare l’entrata con il papà oppure l’uscita degli sposi che precede il lancio del riso. img_1829Le sedute degli sposi poi rimarrebbero o troppo vicine tra loro, o ancora peggio allestite una sopra la passatoia e una no, oppure metà dentro e metà fuori risultando “dondolanti”. La scelta migliore perciò vira incontro ad una passatoia che presenta una larghezza di 2 metri e che consente buona libertà di movimento ad una coppia di persone.

 

Personalizzazione della passatoia

Lo sapevate che con l’allestimento della passatoia potrete, inoltre,  divertirvi a personalizzare il vostro matrimonio? Chiedendo che vi siano decorate le vostre iniziali o un simbolo che rappresenta il tema delle vostre nozze avrete la possibilità di rendere tutto ancora più esclusivo. img_1993

Matrimonio semplice o matrimonio sfarzoso?

La passatoia è una scelta versatile. Vediamo il perché: la passatoia non è per forza sinonimo di eleganza e raffinatezza. Per ottenere un matrimonio sfarzoso ed elegante basta abbinarvi composizioni floreali compatte e dalle forme geometriche impreziosite con accessori gioiello e decorazioni brillanti che luccicheranno moltissimo grazie al colore bianco della passatoia. Ma per un matrimonio rustico, la passatoia, può essere allestita sul prato della location o all’interno di una chiesetta di campagna ed essere adornata da piccole composizioni morbide realizzate con girasoli e frutta colorata o fiori di campo, fieno e spighe potranno fare da contorno per un matrimonio semplice ma curato.

img_1994


Ma quanto costa la passatoia per il matrimonio?

La passatoia non è molto richiesta perché sinonimo di allestimenti costosi e simbolo di sfarzo ed eleganza. Abbiamo, però, appena visto come anche nel matrimonio più semplice la presenza della passatoia può aiutarvi a mantenere sobria la scenografia grazie alla sua versatilità ed in alcuni casi a risparmiare sugli allestimenti floreali. Il nostro consiglio è quello di evitare il “fai da te” sperando in un maggiore risparmio.

img_1995L’allestimento della passatoia, infatti, non è di semplice esecuzione. Essa, oltre a presentare una peso assai importante (una buona passatoia pesa in media 60/70 kg), deve essere fissata in maniera da impedire qualsiasi inciampo degli ospiti evitando però di rovinare il pavimento sottostante con adesivi non idonei. Affidarsi ad un esperto è la scelta migliore e vi permetterà di evitare di dover affidare un’incombenza così importante ad un parente o un amico che dovrebbe invece potersi godere la giornata da ospite, o peggio ancora ad un fornitore che in realtà avrà ben altro a cui pensare ed eseguirà l’allestimento nel minor tempo possibile.

img_1996Non vi daremo un prezzo preciso in quanto i preventivi variano in base agli spazi del luogo da allestire, alla distanza e soprattutto alla quantità di materiale necessario. Sta di fatto però che, se per il solo allestimento floreale spesso vengono richieste cifre che si aggirano intorno ai 1000/1500 euro, un esperto in addobbi in tessuto può offrirvi allo stesso prezzo un allestimento che comprenda sia i fiori (incluso il bouquet della sposa) sia la passatoia e soprattutto può abbinarvi i tessuti, nella stessa tinta, atti a rivestire le sedute degli sposi, l’inginocchiatoio, le sedute dei testimoni ed eventualmente anche le panche della chiesa. (FOTO)

Cerchi una passatoia per matrimonio? Contattaci

Grazie a questi consigli potrete valutare il perché il nostro consiglio è quello di non rinunciare ad un elemento così essenziale nell’allestimento del vostro matrimonio. La passatoia è un elemento fondamentale, personalizzabile, versatile e di grande effetto e se scelta con l’esperto giusto anche economico!

Vuoi chiedere subito un preventivo per il tuo allestimento?
Sfoglia il nostro sito o scrivi a romina@latelierdeglieventi.com

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

7 + dieci =